Conosciamo l’esatto significato dei termini relativi al Covid?

Oggi vorrei soffermarmi su un argomento che in pochi trattano: il “vocabolario del pulito” in tempo di coronavirus!

L’altro giorno ho incontrato un cliente che ha un’impresa di pulizia e non riusciva a far capire al suo committente la differenza tra “igienizzare” e “disinfettare”. E mi sono resa conto che, effettivamente, mi è stato chiesto più volte un prodotto igienizzante ma con Presidio Medico Chirurgico: che è un ossimoro, come “silenzio assordante”!

Passiamo quindi in rassegna i principali termini che abbiamo spesso sentito in questo periodo di Covid ma di cui a volte non conosciamo perfettamente il significato.

I principali 6 termini più usati in questo periodo di emergenza CovID

DETERGERE o IGIENIZZARE: è l’azione che elimina lo sporco attraverso un’azione meccanica. Non elimina per forza tutti i microorganismi, ma li riduce moltissimo e migliora l’aspetto delle superfici

DETERGENTE o IGIENIZZANTE: prodotto in polvere, liquido, ecc che contiene molecole tensioattive con una parte idrofila (agente bagnante) che si lega all’acqua, e una parte lipofila (agente emulsionante) che si lega ai grassi: si viene a creare, perciò, un aggregato grasso-detergente che viene allontanato con il risciacquo finale.

DISINFETTARE: è l’azione che elimina i microorganismi anche non patogeni. Il principio attivo microbicida entra in contatto con il microorganismo che potrebbe essere sopravvissuto alla fase di detergenza e lo elimina.

DISINFETTANTI: detergente con proprietà biocide registrato presso il Ministero della Salute come Presidio Medico-Chirurgico. I principi attivi contenuti nei disinfettanti, una volta superata la parete cellulare del microorganismo, riescono ad “uccidere” o a rendere inattivo l’agente patogeno dall’interno.

GERMICIDA: agente chimico o fisico che elimina o riduce a livelli non pericolosi per l’uomo microorganismi patogeni.

STERILIZZAZIONE: processo che permette la distruzione totale di tutti i microbi, comprese le spore. In questo caso per avere un’azione efficace serve effettuare preventivamente un’adeguata attività di pulizia.

 

Spero di esserti stata utile per dirimere alcuni dubbi e se ne avessi altri, non esitare a scrivermi nei commenti!

Se hai ritenuto interessante l'articolo, condividilo pure
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ULTIMI ARTICOLI DAL BLOG

prodotti più ricercati